Tinin Mantegazza, non ero a Parigi

Tinin Mantegazza: “Non ero a Parigi”

Tinin Mantegazza, ligure di Varazze, milanese da quando aveva sei anni, trasferitosi poi a Cesenatico «perché lì la gente è più simpatica», è un illustratore, pittore, scenografo, si è distinto nel giornalismo, nella regia, nell’animazione culturale e nell’organizzazione teatrale.

Piadina e Saraghina

Per i 25 anni di “Osterie d’Italia”

“Osterie d’Italia” di Slow Food è la più popolare guida fra gli amanti delle tradizioni enogastronomiche del nostro Paese. Quest’anno ha compiuto i suoi primi 25 anni e, per festeggiarli, sono stati chiamati anche i piatti dell’Osteria del Gran Fritto di Stefano Bartolini.

La Marca di San Lorenzo

Al Ristorante La Buca, la “Marca di San Michele”. Il Verdicchio

Il Verdicchio. A dispetto del “nomignolo” e di tutta la quantità che, se richiesta, riesce a produrre, è un vitigno in grado di dare vini austeri, longevi, ricchi e complessi come pochi altri. Nonostante la nomea di vino popolare e di bassa qualità, senza “la strada spianata” dei grandi vitigni internazionali, ha saputo capovolgere i pregiudizi e affermarsi in un panorama tutt’altro che aperto ed accogliente.